ISBN: 978-88-6557-305-1

CONFUCIO
LA MORALE DELLA CINA

Ovvero il Grande Studio, l'invariabile Mezzo e parte dei Dialoghi tradotti nel 1590 dal gesuita Michele Ruggieri per sua Maestà Filippo II a cura di Eugenio Lo Sardo

18,00 IVA inclusa

Quantità:
Alla fine del ’500 un gesuita spinto dalla necessità di descrivere al re di Spagna quell’immenso e sconosciuto paese, quale era l’impero cinese decide di tradurre in spagnolo i Quattro classici di Confucio. Nasce così la prima traduzione al mondo del vademecum della burocrazia cinese. Su quei libri si è modellato tutto il lontano mondo orientale. È un piccolo gioiello, un degno regalo per il più potente imperatore d’occidente che ora noi ripubblichiamo nella sua prima edizione italiana.
formato 13,7 x 19,8, brossura, pp. 180, 10 b/n

“CONFUCIO
LA MORALE DELLA CINA”

Ancora non ci sono recensioni.