ISBN: 978-88-6557-361-7

DAL SIMBOLISMO ALL’ASTRAZIONE

Il primo Novecento a Roma nella Collezione Jacorossi a cura di Enrico Crispolti
in collaborazione con Giulia Tulino

40,00 IVA inclusa

Quantità:
Il percorso parallelo tra arte e impresa di Ovidio Jacorossi diventa ora MUSIA, un progetto culturale e un nuovo spazio nel centro di Roma; la rappresentazione plastica di una passione ma anche un inno alle straordinarie potenzialità creative che l’arte contemporanea può offrire anche alle aziende. La mostra è il primo capitolo di un racconto che farà conoscere e svelerà nel tempo la Collezione Jacorossi, la quale - proprio in virtù della sinergia con la vita imprenditoriale del suo fondatore – può essere considerata una “collezione d’impresa”. Ne viene fuori un catalogo d’arte particolare, corredato da robusti apparati storico-critici e motivato dai testi di Enrico Crispolti, Giuseppe De Rita, Marco Lodoli e Giulia Tulino, insieme a una intensa conversazione tra Ovidio Jacorossi e Paolo Di Paolo. Oltre gli schemi consueti, un invito a un possibile viaggio nell’arte della prima metà del Novecento italiano, con epicentro Roma, libero da scelte convenzionali. Una possibile “deriva storico-critica”, nel senso più stimolante del godere quanto possa offrirci - come sottolinea Crispolti - “la poetica di un insubordinato collezionare”.
formato 21 x 24, brossura, pp. 192; 60 col