ISBN: 978-88-6557-338-9

GIACOMO AMATO

I Disegni di Palazzo Abatellis
Architettura, arredi e decorazione nella Sicilia Barocca
a cura di Sabina de Cavi

200,00 IVA inclusa

Quantità:
La collezione di disegni di Giacomo Amato (1643-1732), principale architetto del barocco palermitano, si conserva presso Palazzo Abatellis, a Palermo. Con questa pubblicazione si presenta la prima monografia, sulla poliedrica attività dell’architetto / decoratore / arredatore, consistente in un libro composto di una prima parte di saggi relativi alle varie discipline in cui Amato si cimentò, accompagnati da importanti studi di contesto relativi agli scambi artistici tra Sicilia, Roma, Napoli e la Spagna, e una seconda parte contenente il catalogo generale dei disegni raccolti nei sette volumi, in gran parte inediti. Rivelati al grande pubblico da Alvar González Palacios e saltuariamente pubblicati da studiosi, la collezione ammonta a un totale di 497 disegni. Si tratta dell’unica collezione di progetti di un architetto italiano del Seicento conservata intatta a livello europeo. Neppure gli Uffizi possono contare una collezione monografica tanto estesa e tanto completa. Presenta schizzi ed elaborati tecnici per opere diversissime: da chiese ed architetture civili a candelieri e alcove in argento, tavoli in marmi mischi, cornici, plinti e alzate per esporre e valorizzare le collezioni dei viceré spagnoli, suoi protettori. Numerosissime le tecniche grafiche utilizzate, spesso miste: carboncini più o meno grassi, diversi tipi di matite, dorature, coloriture (a tempera e ad acquarello), documentando in questo modo la varietà delle tecniche disegnative del Barocco siciliano.

Layout 1
formato 28 x 31, cartonato con sovraccoperta, pp. 632, 750 col., 76 b/n