• di AA.VV.

ISBN: 978-88-8016-519-4

BULINO | 2

PUNTA SECCA MANIERA NERA
Le tecniche calcografiche d'incisione diretta
di AA.VV.

13,00

Quantità:
Con il secondo volume della collana Lineamenti di Storia delle Tecniche, curata da Ginevra Mariani, prosegue il progetto di fornire strumenti didattici specifici ed esaurienti per la comprensione dei linguaggi grafici di produzione e riproduzione di immagini moltiplicabili. Il piano dell'opera consiste nella pubblicazione di testi monografici su singole tipologie di incisione e stampa curandone sia l'aspetto tecnico che l'evoluzione linguistica nel corso della storia. Il successo del primo volume edito a novembre del 2001 e dedicato alla xilografia è stato tale da essere scelto per l'anno accademico in corso come libro di testo per le cattedre universitarie di storia della grafica. Il tema preso in esame quest'anno è l'incisione calcografica diretta: il bulino e la puntasecca che risalgono alla seconda metà del Quattrocento, e la maniera nera che è stata sperimentata nel XVII secolo e si distingue per la sua resa pittorica; ciò che le accomuna è l'utilizzo di piccoli utensili per incidere matrici metalliche senza l'ausilio di procedimenti chimici. Le possibilità linguistiche di queste tecniche hanno generato veri e propri capolavori non solo della storia della grafica ma della storia dell'arte tutta, come la Melencholia I di Albrecht Dürer e la Battaglia degli ignudi di Antonio Pollaiolo. La prima parte del volume è esemplificativa delle caratteristiche tecniche, dalla preparazione della matrice alle fasi di stampa. La seconda parte è suddivisa in diversi saggi che ne analizzano la storia e la fortuna dalle origini sino alle ultime sperimentazioni, sia per quanto riguarda le cosiddette 'incisioni di invenzione', ideate per la realizzazione a stampa, che per quelle di 'traduzione' che mediano nel linguaggio grafico opere concepite e realizzate con tecniche diverse come per esempio di dipinti, per secoli unico veicolo di conoscenza dell'arte e degli artisti che spesso ne promuovevano la diffusione. La terza sezione analizza in particolare le problematiche relative al degrado e al restauro delle matrici metalliche. L'intera collana è realizzata in collaborazione con l'Istituto Nazionale per la Grafica ed il carattere manualistico, di agile consultazione, rende l'opera non solo un utile strumento didattico ma anche una preziosa guida per chi intendesse avvicinarsi alla materia.
formato 17 x 24, brossura, pp. 142, 30 col., 70 b/n
2003
Author :di AA.VV.