• di Elena Fumagalli presentazione di Carlo Pietrangeli

ISBN: 978-88-8016-046-5
Categorie: ,

Collana “I palazzi”
PALAZZO BORGHESE
Committenza e decorazione privata

di Elena Fumagalli presentazione di Carlo Pietrangeli

61,97

Esaurito

Sfoglia la lista dei desideri
Di origine senese, i Borghese si trapiantarono a Roma alla metà del Cinquecento e in breve tempo divennero una delle famiglie più ricche e potenti della città. La loro ascesa raggiunse il culmine all'inizio del secolo successivo, quando il cardinale Camillo fu eletto papa (Paolo V, 1605-1621) e l'erede Marcantonio acquisì il titolo di principe; da allora fino alla fine dell'Ottocento essi mantennero un ruolo di primo piano nella storia di Roma, distinguendosi sia nella vita pubblica sia nel campo della committenza artistica. Dal 1605 i Borghese abitano un palazzo nel cuore del Campo Marzio, fatto costruire da Paolo V su un nucleo di fondazione precedente. Ciascuno dei membri della famiglia ha contribuito all'abbellimento dell'edificio, che è stato oggetto, nell'arco di tre secoli, di una serie ininterrotta di opere di decorazione interna, per la maggior parte fino ad oggi inedite. Esse vengono ora presentate per la prima volta in uno studio di insieme che ricostruisce, sulla base di un'approfondita ricerca documentaria, la storia di uno dei palazzi più grandiosi e allo stesso tempo meno conosciuti di Roma. La continuità degli interventi succedutisi dall'inizio del Seicento alla metà dell'Ottocento e l'importanza degli artisti che furono chiamati a lavorare in palazzo Borghese consentono di ripercorrere, attraverso questo esempio, le vicende della grande decorazione privata romana, mettendone in luce i principali aspetti nelle varie epoche, dal barocco al rococò, al neoclassico.
formato 30 x 34, cartonato in tela con sovraccoperta, pp. 218, 71 col., 177 b/n
1994

“Collana “I palazzi”
PALAZZO BORGHESE
Committenza e decorazione privata”

Ancora non ci sono recensioni.