• a cura di AA.VV.

ISBN: 978-88-6557-126-2
Categoria:

ATHENA NIKE:
la vittoria della dea

Marmi greci del V e IV secolo a.C.
della Fondazione Sorgente Group
a cura di AA.VV.

35,00

Quantità:
Sfoglia la lista dei desideri
Fondazione Sorgente Group presenta per la prima volta al pubblico la splendida statua di Athena Nike, un originale greco del 430 a.C. circa in marmo pario, organizzando una mostra multimediale con la ricostruzione virtuale della scultura nel proprio Spazio Espositivo che risiede in Palazzo del Tritone a Roma, dove ha sede Sorgente Group. La statua di Athena Nike, entrata recentemente a far parte della collezione archeologica, ha subito catturato l’attenzione degli archeologici, in modo particolare del Prof. Eugenio La Rocca, che si è dedicato ad approfondite ricerche per capirne l’originaria identità e iconografia. Affinché queste scoperte risultassero comprensibili e quasi “tangibili” al pubblico, la Fondazione ha deciso di realizzare questo innovativo allestimento museale mai applicato in precedenza ad una scultura antica. Paco Lanciano con la sua équipe di Mizar ha utilizzato sofisticati procedimenti informatici insieme a installazioni illuminotecniche e audio, restituendo virtualmente alla scultura le parti mancanti e rendendola, così, nuovamente comprensibile e fruibile. Inoltre la mostra contiene una collezione di marmi greci del primo trentennio del IV secolo a.C., due lekithoi ed una louthrophoros in marmo pentelico, con scena a rilievo conservata con l’atto della dexiosis, la stretta di mano dei due personaggi protagonisti, che in unione sentimentale e affettiva rimangono indissolubilmente legati al di là della morte. L’esposizione di questi tre vasi marmorei all’interno di un’unica collezione privata rappresenta un caso unico, visto che gli esemplari esistenti in musei e di proprietà privata sono solo una decina in Italia.
formato 21 x 29,7, cartonato con sovraccoperta, pp. 152, 32 b/n, 83 col.
2013

“ATHENA NIKE:
la vittoria della dea”

Ancora non ci sono recensioni.