• a cura di Yves Bruley

ISBN: 978-88-8016-508-8

LA TRINITE’ DES MONTS REDECOUVERTE
TRINITA’ DEI MONTI RISCOPERTA
Arts, foi et culture
Arti, fede e cultura

Edizione bilingue ita/fra a cura di Yves Bruley

35,00

Quantità:
Le ricorrenze servono a ricordare e a pensare: e questa particolarissima ricorrenza – il quinto centenario della fondazione del convento di Trinità dei Monti a Roma, celebrato con una mostra, una serie di importanti restauri al monumento e il volume che qui si presenta, ci servono a riscoprire un edificio religioso che con la sua straordinaria facciata che funge da quinta scenografica alla famosa scalinata di Trinità dei Monti – troppo spesso fotografata nella memoria ma non altrettanto conosciuta e visitata. La presenza dei francesi a Roma è simboleggiata assai più dalla chiesa di San Luigi dei Francesi che da questo ampio complesso fondato nel XV secolo da San Francesco di Paola per volontà di Carlo VIII di Francia, di cui padre Luigi XI l'eremita calabrese aveva assistito spiritualmente negli ultimi giorni della sua vita mondana. E fu così che nacque il convento reale della Trinità di Monti, una delle varie sedi sparse in Europa dell'Ordine dei Minimi. Centro indiscusso di studi e esercizio della spiritualità, in una delle biblioteche più antiche di Roma, il convento ed i suoi animatori furono posti già nel '600 tra coloro che "hanno fatto di Roma L'Accademia della Cristianità". Solo nel 1828 la successione ai minimi francesi toccò ad una congregazione femminile dedita all'insegnamento, le Dame del sacro Cuore. Il cammino storico, artistico e culturale del luogo era comunque già tracciato. E di esso ce ne sono restituite le vestigia in un nuovo ritrovato splendore.
formato 24 x 30, brossura, pp. 208, 92 col., 75 b/n, 2 grafici
Edizione bilingue ita/fra
catalogo Roma 2002

“LA TRINITE’ DES MONTS REDECOUVERTE
TRINITA’ DEI MONTI RISCOPERTA
Arts, foi et culture
Arti, fede e cultura”

Ancora non ci sono recensioni.